PRICING OPTIMIZATION SCORE

Scopri il livello di ottimizzazione del pricing della tua azienda

Rispondi a queste domande relative ai processi utilizzati per la definizione del prezzo e scopri il Pricing Optimization Score della tua azienda.

    • 1. A tuo parere in che misura il pricing è una componente della vostra strategia aziendale?
      Bassa – il pricing non è stabilito in fase strategica ma demandato alla funzione incaricata della sua gestioneMedia – il pricing viene definito a livello di posizionamento e poi la quantificazione puntuale demandato alla funzione incaricata della sua gestioneAlta – in fase strategica viene definito puntualmente il posizionamento di pricingImprescindibile - il pricing è il punto di partenza della definizione della strategia perché direttamente collegato con la marginalità attesa
    • 2. Chi è deputato alla decisione dei prezzi in azienda?
      CEODirettivo Generale (C- level)Direttore venditePrice Management
    • 3. Ogni quanto tempo viene revisionato il pricing?
      Una volta a settimanaUna volta al meseUna volta a semestreUna volta all'anno
    • 4. Quali dei seguenti elementi influiscono sulla variazione del pricing? (scelta multipla)
      Variazione dei costiVariazione dei prezzi della concorrenzaTrend del settoreSituazione macroeconomica
    • 5. Come si posiziona l’azienda rispetto ai prezzi dei competitor?
      Non li teniamo in considerazioneLi monitoriamo, ma non influenzano il nostro pricingLi monitoriamo e ci adeguiamo solo occasionalmenteLi monitoriamo, e adeguiamo real-time
    • 6. Nella tua azienda quale funzione gestisce operativamente i prezzi (listini, sconti, promozioni, pacchetti, etc…)?
      MarketingVenditeFunzione dedicata al pricingCEO
    • 7. Quale indicatore di controllo viene principalmente utilizzato per valutare la corretta attuazione della strategia di pricing?
      Volume di FatturatoVariazione rispetto al prezzo listinoMarginalitàMix tra volumi e marginalità
    • 8. Che modello di forecasting viene utilizzato in azienda?
      Nessun modelloBasato unicamente sulle vendite storicheBasato sull’incrocio tra i dati storici e le variabili impattanti la domandaBasato sull’intelligenza artificiale
    • 9. Quali modelli vengono utilizzati per calcolare la propensione all’acquisto (willingness-to-pay)? (scelta multipla)
      Non la calcoliamoSurveyAnalisi dei dati storiciTest empirici
    • 10. Esiste in azienda uno strumento di supporto alla gestione e al reporting del pricing?
      Nessun sistema, viene gestito manualmenteSistema sviluppato in excelSistema proprietario
    • 11. Il sistema adottato permette di: (scelta multipla)
      Gestire in maniera automatica un ingente numero di prodotti/serviziEffettuare analisi dei dati storici per calcolare la curva di domanda ed elasticitàFare previsioni di vendita per ciascun prodotto/categoria di prodottiSegmentare i clienti in base alla propensione all’acquisto dei prodotti
    • 12. L’azienda ha intenzione di aggiornare i processi di pricing e gli strumenti utilizzati?
      NoSi nei prossimi 6 mesiSi nei prossimi 12 mesiSi ma non nei prossimi 12 mesi

    COMPLETA IL QUESTIONARIO E COMPILA IL FORM QUI SOTTO. RICEVERAI UNA MAIL CON IL PUNTEGGIO.